Tipologie video YouTube: Cosa funziona nel 2024?

tipologie video youtube immobili digitali

Indice degli argomenti

Quali sono le tipologie di video da fare su YouTube nel 2024?

Nuovo anno, nuovo Cash Cow Channel!

Sapevi che ci sono oltre 50 milioni di canali YouTube su Internet?

Ciò significa che ogni anno le persone di un intero paese creano video per esprimere se stessi, avviare un’attività secondaria o far crescere una grande comunità.

Sei uno di loro?

Se è così, avrai bisogno di alcuni suggerimenti per avviare un canale YouTube, i più importanti sono le idee video.

Dopotutto, trovare temi affascinanti che portino a video interessanti è un duro lavoro.

Un modo per farlo meglio è pensare in termini di formato video.

Sapere se vuoi realizzare tutorial, vlog o anche video di reazione è il primo passo per creare idee brillanti.

Pronto per iniziare?

Ecco nove tipologie di video che trasformano i nuovi creator in YouTuber di successo!

Video Tutorial

I contenuti pratici sono educativi e insegnano agli spettatori come fare qualcosa.

Non importa quanto sia difficile il compito, un tutorial efficace è sufficientemente chiaro da comprendere e guidare gli spettatori alla soluzione migliore.

Realizzare tutorial presenta diversi vantaggi.

Innanzitutto, il processo ti trasforma in un esperto, rendendo il tuo canale più autorevole.

In effetti, YouTube afferma che i video dimostrativi attirano più l’attenzione rispetto ad altri.

Tipologie video YouTube: Video sugli argomenti di tendenza

I video di tendenza fanno parte della “ricetta di crescita di YouTube”.

Un video degno di nota può ottenere migliaia di visualizzazioni in un breve periodo, quindi prendi l’abitudine di seguire le notizie nella tua nicchia.

Top Ten

I video degli elenchi classificano gli articoli o le idee migliori in qualsiasi categoria, dai migliori film alle città più economiche fino alle scarpe da trekking più durevoli.

Pensa ai video che vantano le “10 migliori città da visitare in Italia” o i “10 migliori videogiochi del 2024” e avrai l’idea giusta.

Le classifiche sono potenti perché attirano molti spettatori.

Il contenuto è coinvolgente, facile da seguire e, soprattutto, polarizzante.

Agli spettatori piace discutere nella sezione commenti perché ognuno ha un’opinione quando si tratta di classificare le cose.

E questo è il tipo di coinvolgimento di cui hai bisogno per far crescere un canale YouTube!

Tipologie video YouTube: Video reaction

A differenza di alcuni contenuti, reagire su YouTube è il modo perfetto per mostrare la tua personalità (e non devi per forza mostrare il tuo volto).

Puoi esercitare ogni parte della tua identità – fascino, arguzia, sarcasmo, ecc. – quando reagisci ad altri video.

Questo è importante quando sei nuovo su YouTube e desideri che le persone si connettano con te (e non solo con i tuoi contenuti).

Recensioni (di ogni genere)

Sapevi che due persone su tre sono più propense ad acquistare qualcosa dopo aver visto un video testimonial?

Questo è il potere delle recensioni.

Fortunatamente, siamo tutti clienti, il che significa che puoi recensire qualsiasi prodotto che tu abbia mai utilizzato e trasformarlo in contenuto!

Questo è un ottimo modo per creare fiducia nel tuo pubblico e farti un nome.

Se i prodotti non fanno per te, non è un problema.

Crea video condividendo la tua opinione personale su idee, previsioni, concetti astratti o qualsiasi altra cosa.

tipologie video youtube

Tipologie video YouTube: Trailer del canale

Un trailer del canale è un breve video che presenta i tuoi contenuti ai non iscritti.

Questi video vengono visualizzati nella parte superiore della tua home page e vengono riprodotti automaticamente, in modo che gli spettatori non possano perderli.

I trailer sono brevi e incisivi e ci sono due modi per crearne uno.

Puoi filmarlo da zero o impostare un video YouTube attuale come trailer ufficiale.

Ma sappi che i migliori trailer motivano le persone a guardare i tuoi video.

Se non ne stai creando uno da zero, scegli un video esistente che spinga costantemente le persone a iscriversi al tuo canale.

Shorts di YouTube

Ogni nuovo creator dovrebbe sperimentare con Shorts.

Questo tipo di contenuto riceve oltre 50 miliardi di visualizzazioni giornaliere su YouTube, il che significa che il potenziale per raggiungere nuovi spettatori e trasformarli in iscritti è enorme.

Ma facciamo un passo indietro.

Su YouTube uno Short è un video verticale di durata non superiore a 60 secondi.

Solitamente vengono girati con un telefono e poi arricchiti con musica, effetti sonori, testo e altri elementi visivi.

Migliaia di creator, grandi e piccoli, hanno ottenuto milioni di visualizzazioni pubblicando Short.

Dopotutto, Google afferma che 2 miliardi di persone li visualizzano ogni mese!

Tipologie video YouTube: Video basati sulla ricerca

Come nuovo creator, è saggio creare contenuti che sai che le persone stanno cercando, almeno all’inizio.

Ciò è in parte dovuto al fatto che l’ algoritmo di YouTube (che consiglia i video agli spettatori) non dispone ancora di molte informazioni sul tuo canale.

Tuttavia, può estrarre metadati dai tuoi contenuti, identificare eventuali parole chiave e posizionare i tuoi video nelle pagine di ricerca corrette.

Assicurati di caricare video che attirino il motore di ricerca di YouTube.

Puoi farlo tramite:

  • Esecuzione di ricerche per parole chiave per vedere cosa stanno cercando gli spettatori;
  • Riprendere contenuti che affrontano pienamente un argomento;
  • Aggiunta di parole chiave ai tuoi contenuti YouTube, in particolare titoli e descrizioni.

Video basati sui tuoi competitor

Momento della verità: Sebbene i contenuti basati sulla ricerca siano utili, non dovresti fare affidamento su di essi come nuovo creator.

Questo perché oltre il 70% dei video che le persone guardano su YouTube sono stati loro consigliati.

Ciò significa che devi anche prendere di mira l’algoritmo di raccomandazione e non solo la ricerca su YouTube.

Il metodo più semplice?

Guarda i video consigliati da YouTube accanto ai tuoi contenuti.

Abbastanza spesso, quei video appartengono ai tuoi concorrenti.

Se YouTube li consiglia, significa che sono video meritevoli e dovresti studiarli per vedere se riesci a realizzare qualcosa di simile (e anche a farti consigliare )!

Nuovo su YouTube? Nessun problema

Sperimentando queste nove tipologie di video, non solo scoprirai cosa risuona con il tuo pubblico, ma svilupperai anche contenuti coinvolgenti.

Ricorda, la chiave del successo di YouTube è la coerenza, la qualità e la volontà di apprendere e adattarsi!

Provare cose nuove, soprattutto all’inizio, è il modo migliore per imparare rapidamente e far crescere i tuoi iscritti.

In questo articolo ti spieghiamo anche l’importanza delle miniature di YouTube.

Vuoi ottenere il successo su YouTube?

Affidati al corso di Immobili Digitali!

Anche per questo articolo è tutto, al prossimo!

Immobili Digitali

Qual è l’importanza delle tipologie di video su YouTube nel 2024?

Nel 2024, con oltre 50 milioni di canali YouTube, la scelta delle tipologie di video giuste è cruciale per il successo di un canale. Queste tipologie influenzano l’interesse del pubblico, la monetizzazione e la crescita del canale.

Quali sono le tipologie di video consigliate per i nuovi creator nel 2024?

Le tipologie di video consigliate includono tutorial, video sugli argomenti di tendenza, top ten, video reaction, recensioni, trailer del canale, Shorts di YouTube, video basati sulla ricerca e video basati sui competitor.

Perché è importante prendere spunto dai competitor su YouTube?

Guardare i video consigliati da YouTube, soprattutto quelli dei competitor, offre preziose informazioni su cosa funziona nel proprio settore. Studiare i contenuti di successo dei competitor può ispirare nuove idee e migliorare le strategie di crescita del canale.

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

CONDIVIDI IL POST

Facebook
LinkedIn
Twitter
WhatsApp
Email
Immobili Digitali
Immobili Digitali

Immobili Digitali è il portale che ti permette di sfruttare la potenza di Youtube e creare infiniti Asset Digitali Automatizzati che ti portano visibilità e revenue costanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli