Piano editoriale YouTube: Come crearlo nel modo giusto

piano editoriale youtube immobili digitali

Indice degli argomenti

La creazione di un piano editoriale per YouTube porta a coerenza, lealtà e successo a tutto tondo su YouTube.

In questo articolo ti spiegheremo come creare un piano di contenuti per il tuo canale!

Qual è il momento migliore per pubblicare su YouTube?

Quanti video si devo caricare ogni settimana?

I nuovi creator tendono a porsi queste domande all’inizio del loro viaggio, ma non sono i soli a voler creare il miglior programma di pubblicazione per il proprio canale.

Praticamente ogni creator, da quelli che hanno appena iniziato a veterani esperti, a un certo punto deve rivalutare il proprio carico di lavoro.

È un ottimo modo per bilanciare le aspettative degli spettatori assicurandoti di non accumulare stress su YouTube.

Vuoi trovare quell’equilibrio?

Ecco come creare un piano editoriale per YouTube basato sul comportamento del pubblico e sui tuoi obiettivi personali.

Lascia che i tuoi spettatori scelgano le date e gli orari migliori

A volte, il modo migliore per determinare cosa vogliono i tuoi spettatori è chiederlo a loro!

Preferiscono guardare i video al mattino, alla sera o al pomeriggio?

Preferirebbero guardare i tuoi video una o due volte alla settimana?

Domande come queste ti danno una comprensione di base delle aspettative dei tuoi spettatori e di come potrebbe essere un programma di contenuti.

Come sempre, ti consigliamo di pubblicare post nella scheda Community di YouTube per saperne di più sui tuoi spettatori.

Puoi creare un sondaggio (o due) chiedendo agli spettatori di scegliere le date e gli orari in cui desiderano guardare i tuoi contenuti.

Se scegli questo metodo, ricorda che il volere e le azioni degli spettatori non sempre coincidono.

Quindi, mentre chiedere loro cosa farebbero è un ottimo primo passo, prova a sostenere quelle storie con i dati.

Questo ci porta al consiglio successivo.

Piano editoriale YouTube: Determina quando i tuoi spettatori sono più attivi

Vuoi sapere qual è il momento migliore per pubblicare su YouTube senza pensarci due volte?

Controlla l’analisi del tuo pubblico in YouTube Studio.

In questa sezione del sito troverai un grafico che mostra in quali giorni e orari i tuoi spettatori sono su YouTube.

Ecco come navigare nel grafico:

  • Vai su YouTube Studio e fai clic su Analytics nella barra di navigazione a sinistra;
  • Fare clic sulla scheda “Pubblico”;
  • Scorri verso il basso fino alla sezione “Quando i tuoi spettatori sono su YouTube”, quindi analizza il grafico per vedere quando i tuoi spettatori sono più attivi. Le aree viola brillante mostrano una maggiore attività.
piano editoriale youtube

Esplora la “Visualizzazione media per spettatore” sul tuo canale

La creazione di un piano editoriale su YouTube è difficile quando non sei sicuro di quanti video pubblicare durante la settimana.

Ma non preoccuparti: questo è un altro dato che puoi estrarre da YouTube Studio.

La metrica specifica che stai cercando è la media delle visualizzazioni per spettatore , o AVPV in breve.

AVPV rappresenta il numero di video che ogni singolo spettatore guarda sul tuo canale.

Quindi, se il tuo AVPV è tre, significa che lo spettatore medio guarda tre video sul tuo canale prima di fare clic.

Perché questo è importante?

Se conosci il numero di video che le persone guardano, puoi creare un programma di caricamento attorno a tale cifra.

Quindi il primo passo è trovare il tuo AVPV con questa pratica guida.

Successivamente, ecco cosa fare mentre crei il tuo programma:

Se il tuo AVPV è basso (1 o meno): concentrati sul miglioramento della qualità dei tuoi contenuti, non sulla pubblicazione di altri video.

Se il tuo AVPV è alto (2 o superiore): prova a pubblicare più video.

Se la qualità dei tuoi contenuti diminuisce, torna alla frequenza precedente.

Dopotutto, non vuoi che il tuo AVPV scenda perché vorrebbe dire che i tuoi video non sono appetibili come prima.

Piano editoriale YouTube: Pensa al tuo piano attuale e a come puoi migliorarlo

Dopo aver eseguito tutti i passaggi precedenti, l’unica cosa che resta da fare è analizzare i dati e le risposte.

Dovresti pubblicare un video ogni settimana o fare un salto di qualità pubblicandone due o più?

Una volta che hai in mente un numero, puoi iniziare a port le domande difficili:

  • Voglio pubblicare così tanti video?
  • Posso impegnarmi in questo piano editoriale senza accumulare stress?
  • In che modo questo nuovo piano influirà sulla qualità dei miei contenuti?

Indipendentemente da ciò che dicono i numeri, la migliore programmazione di YouTube è quella che puoi mantenere.

Cerca di costruire un piano realistico che ti prepari per il successo a lungo termine!

Adesso, sei pronto a creare il tuo piano editoriale per YouTube?

In questo articolo ti consigliamo anche dove trovare ispirazione per i tuoi video.

E non dimenticare che nel corso di Immobili Digitali trattiamo in modo approfondito anche di questo argomento!

Ti aspettiamo nel prossimo articolo!

Immobili Digitali

Quanti video devono essere pubblicati su YouTube ogni settimana?

Non c’è un numero preciso di video che devono essere pubblicati ogni settimana su YouTube. Dipende dalle esigenze e dalle possibilità del canale. Tuttavia, è importante mantenere una certa costanza nella pubblicazione dei video per mantenere l’attenzione degli spettatori. Molte persone consigliano di pubblicare almeno un video alla settimana, ma se si ha la capacità di produrne di più, si può considerare di pubblicarli con una frequenza maggiore. In ogni caso, la qualità dei video deve essere la priorità principale.

Qual è l’orario migliore per pubblicare su YouTube?

Non c’è un orario universale che sia il migliore per pubblicare su YouTube, poiché dipende dal pubblico a cui ci si rivolge. Tuttavia, ci sono alcune cose da considerare. Ad esempio, se si vuole raggiungere un pubblico internazionale, è importante considerare i fusi orari e pubblicare quando il pubblico target è sveglio. Inoltre, è importante osservare il comportamento del pubblico e analizzare i dati delle visualizzazioni per capire quando i propri follower sono più attivi su YouTube. In generale, si consiglia di pubblicare regolarmente in modo coerente, ad esempio ogni settimana alla stessa ora, in modo da creare una routine per il proprio pubblico.

Come si crea un piano editoriale su YouTube?

Per creare un piano editoriale efficace su YouTube, è importante: definire gli obiettivi del proprio canale YouTube, conoscere il proprio pubblico per capire cosa lo interessa e cosa vuole vedere, scegliere la tipologia il formato dei contenuti, pianificare i contenuti e promuoverli. In ogni caso, è importante monitorare costantemente i risultati e apportare modifiche al piano editoriale in base ai feedback del pubblico e ai dati delle analisi.

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

CONDIVIDI IL POST

Facebook
LinkedIn
Twitter
WhatsApp
Email
Picture of Immobili Digitali
Immobili Digitali

Immobili Digitali è il portale che ti permette di sfruttare la potenza di Youtube e creare infiniti Asset Digitali Automatizzati che ti portano visibilità e revenue costanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli